News

I nuovi banchi della Scuola



Il mio nuovo banco (ma anche di Pinco e anche di Panco)


Adesso guardate il mio nuovo banco:

sarà di legno per Pinco e per Panco!


Di legno caldo odoroso e franco

che quando invecchia non si fa stanco

Ci potrà stare un gran foglio bianco

saltare su un saltimbanco.



Guardate ancora il mio nuovo banco:

sarà di legno per Pinco e per Panco!

Un amico lo ha fatto a mano

con mano sicura, con lavoro piano

Il mio maestro ci starà di fianco

e il mio compagno ben presto affianco!



Guardate bene il mio nuovo banco:

sarà di legno per Pinco e per Panco!

Dal mondo viene e del mondo ha cura

anche lui è un pezzo di natura


Non ha né ruote né mille colori

sarà colorato dei miei lavori.



Se ne volete uno uguale 

bisogna vedere, capire e amare

quello di cui un bambino ha bisogno 

quello per cui la scuola ha un sogno.

Non vedo l’ora di star sul mio banco.

Saluti a Pinco, saluti a Panco.




 



UN GIORNO ALLA LIBERA SCUOLA WALDORF 






WALDORF 100



WALDORF 100/PARTE 2



WALDORF 100/PARTE 3



SOSTIENI LA SCUOLA